728 x 90

Castellana Rugby: il resoconto dello scorso weekend

Castellana Rugby: il resoconto dello scorso weekend

TOUCH: 3° Torneo del Foionco
Trasferta in quel di Modena per i Tiki-Castellana per la 3° edizione del Foionco.
Dodici le squadre che si sono scontrate, il torneo prevedeva una prima fase a gironi e la seconda per aggiudicarsi il podio.
Nella mattinata la nostra squadra si scontra inizialmente con i Rabatons di Alessandria, poi con gli Orange di Belluno e infine con le Vecchie Fiamme Aquila, classificandosi primi nel loro girone.
Passano quindi per i quarti di finale contro il Treviso: partita combattuta fino alle fine, ma al fischio finale il risultato era un pareggio, si passa quindi ai drop-off, dopo vari tentativi di meta da parte delle due squadre il Treviso riesce a centrare il bersaglio aggiudicandosi la partita l’accesso alle finali.
Ma non è finita… ultima partita della giornata contro i Dolomiti, dove i nostri ragazzi riescono ad imporre il loro gioco, portando a casa il 5° posto.
Stephanie T.

UNDER 14: Castellana – Portogruaro
Altra prestazione deludente per i nostri ragazzi U14 che riescono a perdere contro un Portogruaro ben messo in campo, ma sicuramente alla nostra portata.
Una “giornata no” ci può stare, ma ultimamente sta diventando una costante.
Conosciamo tutti, ragazzi per primi, il valore e le potenzialità di questo gruppo, abbiamo dimostrato che possiamo giocarci qualsiasi partita con qualsiasi squadra, ma ci vogliono impegno, sacrificio, voglia e fatica… tutte cose che sono mancate sabato, oltre ai placcaggi (forse un paio in tutta la partita) e la protezione della palla; tanti, troppi i palloni regalati agli avversari su passaggi a caso quando ci sentivamo sotto pressione.
31 a 34… Ha vinto chi ha avuto voglia di vincere.
Nicola B.

UNDER 18: Castellana – Montebelluna (13-24)
Un Montebelluna molto determinato ci mette alla prova: attacchiamo e difendiamo al massimo delle nostre possibilità, ma usciamo malconci ad ogni azione.
Tre sostituzioni per infortunio di tutta la prima linea ci mette ancora più in difficoltà: la mancanza di fisicità fa sì che il Montebelluna ci incalzi e ci faccia commettere molti falli. I punti fatti con i calci di punizione saranno determinanti per la vittoria degli avversari

Primo tempo
8’ cp Montebelluna 0-3
26’ meta Giacometti N. tr Filippetto L. 7-3
32’ meta Montebelluna tr 7-10
Secondo tempo
7’ cp Montebelluna 7-13
14’ meta Montebelluna nt 7- 18
21’ cp Filippetto L. 10-18
28’ cp Filippetto L. 13-18
30’ cp Montebelluna 13-21
33’ cp Montebelluna 13-24

1st XV: Mantova – Castellana (15-33)
Partita insidiosa per molti motivi e cosi è stato almeno per il primo quarto. Alla fine possiamo definirla come la saga degli errori (da parte nostra). Dare la colpa al caldo o ai lievi infortuni già nella prima mezz’ora è troppo facile. A mio parere, la tensione ha iniziato il suo lavoro nelle teste dei nostri, una cosa a cui non siamo abituati, e ieri il nostro punto di forza, “la squadra”, è stato insufficiente. Placcaggi molli, salite difensive insufficienti, uniti a moltissimi errori banali in fase di conclusione, hanno consentito al Mantova di restarci sempre col fiato sul collo, anche se il risultato non è mai stato in pericolo. Archiviamo questa partita mettendo in saccoccia i 5 punti, e che ci serva di esperienza già per prossima partita che ci vede impegnati mercoledì nel recupero con il Ghial Fiumicello, altra squadra che non ha nulla da perdere e per questo da prendere con le pinze e con la giusta determinazione.
Giovanni C.

Formazione: Rampado F., Perin, Galasso, Pellizzari, Babolin A. (Crosato), Brion (Pandocchi), Milan (Fornarolo), Ciatto, Faganello, Gallo A., Stocco, Dallan (Cavinato), Zordan (Bragagnolo), Rampado T. (Policriti), Santi (Dalla Pozza).

1T.: 5’ meta Mantova, 13’ m. Perin, 32’ m. Pellizzari tr Rampado F., 35’ m. Rampado F. + tr,
2T.: 5’ meta Mantova, 15’ m. Mantova, 30’ m. Pandocchi tr Rampado F., 38’ m. Ciatto tr Rampado M.o.M. Gallo Alberto.

Fonte: Castellana Rugby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta