728 x 90

Castellana Rugby: il resoconto dell’ultima settimana gialloblù

Castellana Rugby: il resoconto dell’ultima settimana gialloblù

TOUCH @ Torneo di Santa Lucia 2018
Anche quest’anno la squadra di Touch onora il torneo di Santa Lucia organizzato sui campi del Tarvisium.
Giornata splendida, baciata dal sole con cielo terso, ma è davvero freddo soprattutto per chi deve stare a guardare… Scendiamo in campo con la divisa dei Tiki, ma per la prima volta, dopo molto tempo e con grande orgoglio, in campo c’è solo la Castellana. Le ragazze del touch organizzano il gioco per poi dare spazio alla velocità e alla fantasia dei ragazzi dell’Under 18.
Il nostro girone ci vede contro Decima Regio, Modena Touch e Tarvisium the Future, girone che viene conquistato senza alcuna difficoltà. La semifinale viene vinta altrettanto agevolmente contro i Tocai Touch, mentre poi in finale veniamo battuti dagli Orange, squadra di grande esperienza e tecnica che ci aveva già battuti ad Alpago.
Non lamentiamoci, siamo secondi!!! Da soli, senza la regia di Martin e della compagine dei Turtle in Touch, riusciamo a confermare il secondo posto raggiunto anche nel ranking nazionale.
Chiudiamo un anno molto importante sia dal punto di vista delle soddisfazioni (ripeto, il secondo posto nel ranking nazionale e tre nostre ragazze che hanno partecipato agli Europei!) e di crescita di gioco grazie al contributo di Martin, Davide e dei Turtlein Touch, nonché la nostra volontà!!
Mirka B.

Under 14: Triangolare con Oderzo e Vittorio Veneto
Nonostante la temperatura vicino allo 0 il campo tiene bene, i ragazzi al contrario di noi più ” adulti ” reagiscono molto meglio al freddo.
Andiamo in campo prima con l’Oderzo; partiamo alla grande e siamo subito in vantaggio, poi i nostri avversari trovano coraggio e supportati anche da peso fisico superiore al nostro passano in vantaggio. Vinceranno, ma da sottolineare la buona reazione dei gialloblù che per gran parte del secondo tempo gestiscono il gioco anche con buona grinta.
Con il Vittorio va meglio e dopo una buona prestazione finiamo vittoriosi: complimenti al nr. 16 del Vittorio che ci rifila 3 mete (gran bell’atleta!).
Spesso siamo fisicamente inferiori e per superare questo ostacolo servono coraggio, determinazione e Grinta: i ragazzi l’hanno capito e ultimamente abbiamo avuto buone risposte… bravi, avanti così!
P.S.:  Quando i nostri atleti ingranano non ce n’è per nessuno!

MINIRUGBY: Raggruppamento @ Treviso (La Ghirada)

Under 6
Cinque partite giocate in rapida successione con due squadre del Benetton, due dello Jesolo e il Vittorio Veneto: ecco arrivato l’ultimo appuntamento del 2018 prima della pausa natalizia.
Ora i nostri mini-galletti possono ricaricare le batterie… pronti a ripartire con nuova energia il prossimo anno. Vi aspettiamo in campo giovedì 10 gennaio!

Under 8
Domenica abbiamo giocato il nostro ultimo raggruppamento dell’anno sui campi ghiacciati della Ghirada.
Ci siamo presentati con due formazioni di 6 e 5 giocatori, quindi senza possibilità di cambio. Terreno ghiacciato e temperatura rigida non hanno scoraggiato i nostri intrepidi galletti che hanno affilato i propri artigli e sfidato due squadre Benetton, Jesolo e Sudtirolo.
Come sempre la prima partita è servita da sveglia. Le partite sono state vinte e/o perse con poco scarto. Le più belle e intense sono state sicuramente quelle contro Jesolo, che tra tutte era la squadra più aggressiva: nel momento di maggiore difficoltà i giocatori hanno dato il meglio di sé (dovrebbe essere sempre così… !). Anche in questa occasione c’è qualche giocatore che si rende più protagonista nel gioco, vuoi per il fisico che glielo permette, ma consideriamo che alcuni stanno raggiungendo una maggiore sicurezza.
Diversamente dagli anni scorsi, il gioco di questa squadra è meno egoista, più partecipato da parte di tutti e questo fa ben sperare. Sempre tutti in sostegno fino alla meta.
Ad alcuni manca ancora un po’ di aggressività in difesa e di confidenza nel contatto con l’avversario, ma ci lavoreremo, siamo qui per aiutarli!
Ringraziamo i nostri aiuto-coach: Anna Chiara e in particolare Luca Bonfi., il quale si è prestato ad arbitrare le partite e soprattutto ha dimostrato maggiore maturità di educatori che di maturo hanno solo l’età. Bravo Luca!
Mirka B.

Under 10
Buona anche oggi la prova dei nostri U10, nonostante l’assenza di alcuni veterani: in attacco avanzamento con un bel gioco di squadra, e positiva anche la fase difensiva. Per quanto riguarda i risultati… vinte tutte (con Benetton/A e B, Sudtirolo e Jesolo), persa per una meta l’ultima con Vittorio Veneto quando ormai le energie erano quasi esaurite.
Grazie a nonno Gaetano che ha dato una mano in campo al nostro Ismaele!

UNDER 16: Rugby Riviera – Castellana Rugby
Risultato finale 29 a 14 (mete 4 a 2)
Nel campo ghiacciato di Mira abbiamo visto scendere una squadra alla ricerca della propria identità.
Una domanda sorge quasi spontanea, un po’ a tutti credo… qual è il vero volto di questo gruppo? Quello di appena 7 giorni con il Verona, dello spunto di orgoglio nei minuti finali a Paese… oppure quello di Feltre o ieri con il Riviera?
È difficile trovare risposte a giustificazione di un andamento cosi altalenante in questi ultimi mesi; ripeto risposte, non scuse… da queste ultime non ricaviamo nulla che ci aiuti a migliorare.
Come primo obiettivo, durante questa pausa di campionato, dobbiamo porci appunto in uno stato mentale che porti a raggiungere una continuità di rendimento. Il che non significa vincere sempre, ci sta anche anche perdere, purché al termine dei 60 minuti si sia dato l’anima… tutti!!!
Riprendendo le parole di Giovanni (che credo condividiamo tutti), “La sconfitta di domenica, per il mio modo di pensare e vivere il rugby, è inaccettabile. Non si può subire l’avversario senza battere ciglio! Il rugby si gioca con l’avversario, altrimenti che gioco è?”
Buon segno vedere lacrime di rabbia scendere su qualche volto a fine partita, altrettanto bello l’abbraccio dei compagni a sostegno… ma noi preferiamo sentire la musica battere, e le vostre voci cantare in spogliatoio a fine gara… sappiamo che vi siete divertiti e ci avete fatto divertire!
Nel frattempo, ragazzi, mentre cercate le risposte, auguriamo Buone Feste a voi ed alle vostre famiglie…e non dimenticate di fare una visita al campo, non vorremmo rischiare che in questo periodo abbia una crisi di solitudine.
Giovanni, Denis, Franco, Nino, Nicola
Man of the match: Nicolò S.

UNDER 18: Castellana – Portogruaro (38-0)
La partita viene posticipata di 20 minuti per permettere al campo di scongelarsi, ma questo non va ad intaccare la concentrazione dei ragazzi che scendono in campo convinti a riscattare le ultime tre sconfitte e per chiudere il 2018 con una vittoria.
In sostanza non vi è storia con i ragazzi della Castellana che riescono a prendere bene il campo, a riproporsi molto bene nelle fasi d’attacco dove muovono bene il pallone e trovano spesso il soprannumero al largo.
Di fronte c’è un buon Portogruaro, rimaneggiato per le numerose assenze per infortunio e costretto a schierare giocatori un po’ inesperti. Il focus del Castellana oggi era giocare una partita di squadra facendo partecipare più persone possibili alle azioni d’attacco; l’obiettivo è stato raggiunto: abbiamo penetrato molto bene con gli avanti, autori anche di una buona partita in touche e poi mosso la palla in velocità con i 3/4 che hanno ben saputo sfruttare i diversi buchi della difesa avversaria.
Un grande augurio di una pronta guarigione va a Mattia M. che durante la partita si è procurato una frattura alla clavicola… torna presto Mattia, i tuoi compagni ti aspettano, per affrontare insieme ancora tante sfide!
Adesso ci aspetta la pausa invernale, utile per recuperare i numerosi acciaccati e migliorare sui nostri punti deboli; si ritorna in campo il 20 gennaio contro i primi della classe, il Montebelluna.
Le mete: Giordano S., Michele S., Alessandro F., Sebastiano O., Luca T., Marco B.,
Trasformazioni: Matias S. 4
Risultato finale: 38-0
Men of the Match: Michele S., Matias S. (buon gioco della mediana)
Luca B.

SENIORES: Castellana Rugby – Rugby Monselice (82-0)
Il risultato la dice tutta sul tipo di partita che i nostri ragazzi hanno dovuto disputare… un buon allenamento. A dire il vero, ci si aspettava un avversario più rognoso, infatti all’andata non aveva mai mollato. Ieri, invece, troppo debole per arginare la voglia di riscatto dei nostri, che hanno avuto il merito di cercare soluzioni d’attacco fino alla fine. Il primo tempo terminato già con 9 mete all’attivo aveva tolto qualsiasi voglia di reazione ai ragazzi del Monselice, mentre aveva esaltato le qualità tecniche di molti atleti della Castellana. Ora ci aspetta una serena pausa natalizia, in attesa della ripresa del campionato il 13 gennaio, contro il Feltre a casa loro, per stabilire chi terminerà la prima fase in testa. Di seguito avrà inizio la volatona che determinerà quale squadra conquisterà la promozione in B.
I punti domenica sono stati realizzati da: Ciatto (3 mete), Rampado (3 m. + 6 trasf.), Gasperini (2 m.) Conte (1 m.), Faganello (1 m.), Babolin G. (1m.), Brion (1 m.), Fornarolo (2 m.)
La formazione: Rampado, Gasperini (Civiero), Pandocchi, Pellizzari, Babolin A. (Perin), Conte (Brion), Fornarolo, Ciatto, Babolin G. (Gallo A.), Bulla, Cavinato, Stocco (Dallan), Zordan (Dalla Pozza), Faganello, Simionato (Cappelletto).
Giovanni C.

Fonte: Castellana Rugby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta