728 x 90

Doppio Bronzo per il Germinal Sport Target al Campionato Italiano Cadetti

Doppio Bronzo per il Germinal Sport Target al Campionato Italiano Cadetti

Nell’ultimo importante appuntamento della stagione, la squadra Castellana Sport Target Germinal centra due medaglie al Campionato Italiano Cadetti (14 e 15 anni) svoltosi a Roma l’8 e il 9 giugno. La gara è veramente difficile, infatti si confrontano i migliori atleti di tutta Italia. Ogni partecipante deve avere ottenuto precedentemente dei risultati nazionali, oppure aver vinto le selezioni regionali svoltesi il mese scorso.

Nei 57 kg di kumite (combattimento) in gara per Germinal il Castellano Juri Mason, il quale vince in modo esemplare i primi due incontri, entrambi per 8 a 0 prima del termine del tempo, contro gli atleti provenienti da Piemonte e Puglia.
Al terzo turno trova il campano Ingenito, con il quale chiude l’incontro sullo 0 a 0, non subendo punti ma nemmeno riuscendo a farne: in questo caso sono i giudici a decidere chi è il migliore, e il voto è per il campano. Ingenito vincerà poi altri due incontri e anche la finale. Mason viene quindi ripescato e vince ancora due incontri nettamente, 4 a 0 e 1 a 0, contro gli atleti Capri e Giardina. Il Castellano guadagna così la finale per il bronzo, dove trova Scansani, atleta Lombardo. La finale per il bronzo è molto combattuta, ma Juri riesce ad avere la meglio conquistando una medaglia molto importante.

Per il femminile in gara Laura Trentin, che combatte nei 71 kg. Laura conduce una buona gara, battendo le atlete di Lazio e Basilicata. Al terzo turno trova la Toscana Pergolesi, e cede per 2 a 0. La Pergolesi va in finale, e Laura si riscatta guadagnando la medaglia di Bronzo contro la Lombarda Simoni.

Questo il commento del Direttore Tecnico Niki Mardegan: «Juri ha disputato un’ottima gara senza subire alcun punto, frutto di un lungo e costante lavoro fisico e di un’ottima difesa. Peccato solo per l’incontro perso al giudizio arbitrale. Laura è cresciuta molto in quest’ultimo anno, e può crescere ancora. Devo dire che questi giovani danno molte soddisfazioni, purtroppo ammetto anche che mi aspettavo qualcosa di più dagli altri ragazzi partecipanti, che hanno condotto una gara sotto le aspettative. Siamo comunque felici di questo finale di stagione di successo».

Fonte: Sport Target ASD

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta