728 x 90

Doppio impegno per le Metalco Thunders, che superano la capolista

Doppio impegno per le Metalco Thunders, che superano la capolista

Settimana super intensa per il softball castellano di serie A e non solo. Le Metalco Thunders sabato 29 hanno affrontato la trasferta a Forlì, giocando due gare una di seguito all’altra.
Gara uno vede il Forlì schierare una delle più forti pitcher italiane del campionato, Ilaria Cacciamani, contrapposta alle nostre Alessandra Accordi e Carlotta Salis. Cacciamani non concede quasi nulla, solo una valida per le castellane, mentre le nostre pitcher subiscono ben 8 valide e la gara finisce con una netta vittoria per manifesta superiorità a favore del Forlì, che chiude al quinto inning con il risultato di 9 a 1.

In gara due le Castellane rendono il dovuto e con una buona prestazione della pitcher californiana Desiree Ybarra (che subisce solo 4 valide, zero punti e offre un ottimo lavoro difensivo), condita da ben 11 valide ai danni del pitcher del Forlì Matilde Zannuti, le Thunders siglano un 10 a 0 vincendo gare due per manifesta superiorità al quinto inning, e pareggiando i conti. Forlì è stato anche scenario di un infortunio ai danni della nostra Noemi Giacometti, che fortunatamente se la caverà solo con qualche giorno di riposo e terapia.

Lunedì 1° maggio invece le Thunders erano impegnate a Castelfranco Veneto, dove un clima fosse poco favorevole non ha impedito ad una ormai acquisita folta schiera di fans di riempire le tribune. Ma oltre a questo le Thunders stanno avvicinando a questo sport “poco conosciuto” molti sportivi e non, che trovano un ambiente sempre più coinvolgente e sportivamente ben promosso, che dà lustro ad una società che lavora per lo sport del territorio castellano.
Le ragazze di Morabito sono scese in campo affrontando il Bussolengo, squadra imbattuta e prima in classifica, e hanno saputo regalare delle grandi soddisfazioni e forti emozioni a tutti i supporter presenti, aggiudicandosi forse la più bella vittoria sino ad ora.

Gara uno è stata una gara combattuta come una finale scudetto. Dopo un solo inning con lanciatrici italiane e con un solo punto entrato per parte, i manager si giocano le pitcher Usa, Desiree Ybarra per le Metalco e Nisa Ontiveros per il Bussolengo. Due lanciatrici che non hanno concesso nulla o quasi, 2 valide per le Thunders e 3 per il Bussolengo, con zero punti subiti, portando la gara al settimo inning in completa parità. E visto che nel softball la parità non esiste, si è dovuto ricorrere agli extra inning, dove per una scelta di difesa errata delle Thunders il Bussolengo passa in vantaggio per 2 a 1, dando solo l’ultima possibilità alle Thunders, che a loro volta per un errore del Bussolengo, una base intenzionale e le battute di Claudia Zonta, Carlotta Salis e Sofia Cecchin, siglano i punti del 3 a 2 che valgono una importante vittoria per le castellane.

Gara due, come quasi da copione, non lascia spazio a tanti commenti: troppi errori per le Thunders (5) e una pedana di lancio poco “decisa” favoriscono le forti avversarie, che chiudono la gara al quinto per manifesta superiorità vincendo per 8 a 1, con ben 12 valide concesse.

Altra grande soddisfazione arriva sempre lunedì 1° maggio dalla categoria giovanile Cadette, guidate dal Manager Igor Ongarato, che impegnate sul campo di Padova riescono a recuperare una gara indirizzata sul 10 a 4, aggiudicandosi una stupenda vittoria in extremis per 11 a 10 contro una squadra dal roster lungo e vario, che non ha però saputo piegare le nostre ragazze dal carattere deciso.

Fonte: ASD Thunders Castellana Softball

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta