728 x 90

Football americano: esordio vincente per i Castelfranco Cavaliers

Football americano: esordio vincente per i Castelfranco Cavaliers

Sabato 24 febbraio è iniziato ufficialmente il campionato di 2 divisione e la sfida di cartello vedeva i Mastini Verona ospitare i Castelfranco Cavaliers nel campo di Pescantina (VR). Stando alle statistiche dell’anno precedente (Mastini 7-1, Cavs 5-3) anche se è la prima di campionato la partita è già fondamentale per la corsa playoff. Quindi squadre agguerrite e molto entusiasmo in campo e sugli spalti, dove nonostante il freddo c’era una forte presenza di tifosi, a dimostrazione dell’importanza dell’incontro.

Si capisce che questa sia la prima partita di campionato per entrambe le squadre perché il primo quarto inizia con una fase di studio condita da errori e penalità da entrambi i lati del campo.
Il kick off dei padroni di casa dà inizio al match, e un buon ritorno di Simioni porta gli ospiti in territorio Veronese. Segue una fase di studio da ambo le parti ma sono i Cavaliers ad avere la prima occasione di andare a segno con un drive che vede protagonista il giovane WR Scroccaro che prima riceve un lancio di più di 30 yard e, dopo la corsa di Simioni a portare la squadra a ridosso della end zone, riceve quello che sarebbe il primo TD di giornata, annullato per una formazione illegale. La difesa dei Mastini si salva e grazie ad una buona corsa del RB Quarella avanza di circa 20 yard. Ma la difesa dei castellani regge e costringe gli ospiti al punt ma un altro fallo rossonero porta al primo down automatico gialloblu (roughing the kicker). Veronesi che si complicano la vita con due penalità consecutive e un primo e lungo da giocare, che diventa lunghissimo dopo il sack di Celeghin che porta al punt.

Iniza un drive perfetto per i Cavaliers dove il QB A. Zambon è bravissimo a leggere la difesa percorrendo il campo in 4 azioni: lancio completo su Mazzonetto, corsa di Simioni per 30 yard. Inizia il secondo quarto con un altro lancio su Mazzonetto per 30 yard che viene placcato a qualche inches dalla end zone. Nessun problema per Simioni che apre le marcature con il primo TD stagionale: Mastini 0 – 6 Cavaliers (extra point no good).
Le cose si mettono male per gli scaligeri perché il secondo quarto è un dominio rossonero.
Washington forza un fumble ricoperto da Portaluri sulle 40 yard gialloblu. Entra l’attacco castellano e A. Zambon pesca subito Mazzonetto che si invola in TD. Extra point da 2 punti sull’asse dei fratelli Andrea e Mattia Zambon: Mastini 0 – 14 Cavaliers.

Verona non ci sta e con le buone corse di Quarella e un paio di lanci di Carminati guadagnano terreno fino a 12 yard dalla end zone, ma la difesa di Castelfranco non concede spazio e De Caro suona la carica con un tackle for loss. I Mastini decidono di giocare il quarto down ma i rossoneri alzano la barricata: non si passa!
È l’orgoglio dei padroni di casa a forzare un 3 and out che ridà palla ai veronesi con due minuti da giocare prima dell’intervallo. Carminati è bravissimo con le sue corse i suoi lanci a guadagnare terreno e un trick play dà il primo down nella Red Zone di Castelfranco. La difesa dei Cavaliers non concede niente e di nuovo De Caro placca il QB con perdita di yard. Mancano solo 3 secondi e i Mastini provano il field goal che viene bloccato da Pilotto e ricoperto da De Caro.
Prima metà di gara tutta a favore di Castelfranco, dove l’attacco di coach Samuele “Samoa” Rigato macina yard e la difesa di coach Franco Bernardi si dimostra impeccabile e in perfetto controllo del match.

Il terzo quarto parte sull’onda dell’entusiasmo per i Cavaliers con un ottimo Kick Off che costringe Verona a partire sulle 10 yard e subito ad un 3 and out. L’attacco Cavaliers entra sulle 33 yard in territorio scaligero: sembra il momento per attaccare la giugulare della partita, ma la difesa mette pressione a Zambon che affretta il lancio che viene intercettato dall’ex Sangiovanni che porta la palla fino alle 15 yard rossonere.
L’attacco veronese non sbaglia e con una serie di corse arrivano alla goal line. Carminati in QB sneak segna il primo TD. Mastini 7 – 14 Cavaliers.
Ringalluzziti i Mastini mettono molta pressione al QB A. Zambon che si libera della palla ma Sangiovanni è pronto ad intercettarla riportandola in TD. Mastini 14 – 14 Cavaliers.

Reazione immediata di Castelfranco che ha in Simioni un motore inarrestabile. Il RB spegne la rimonta sul nascere ritornando il kick off in TD rompendo con veemenza 3 placcaggi e sfruttando gli ottimi blocchi. Mastini 14 – Cavaliers 20 (extra point no good).
I Mastini non sembrano subire il contraccolpo e di nuovo con l’ottimo Quarella e un buon lancio di Carminati guadagano quasi 70 yard, ma la difesa dei Cavaliers è ancora una volta insuperabile, guidata dal neo capitano Mattia Pilotto che con un super defletto porta al cambio possesso.
Il terzo quarto ricco di emozioni finisce con l’attacco castellano costretto al punt e la palla riconsegnata all’offence di coach Maggini che però non riesce a concretizzare: ancora una volta viene bloccato il tentativo di field goal da L. Tiatto.

Ancora problemi per l’attacco rossonero che torna al punt e di nuovo Verona torna a ridosso della End Zone grazie alle corse di Carminati e Quarella. Ma la difesa di Castelfranco è semplicemente invalicabile e forza un fumble portando all’ennesimo turnover.
Mossa a sorpresa di coach Samoa che mette in campo il secondo QB Geremia che pesca subito Molinari che percorre quasi 70 yard e viene fermato a poche yard dalla end zone. Sembra l’occasione buona per allungare ma un altro fumble riconsegna la palla ai gialloblu.
Ma la qualità della defense castellana è inferiore solo alla loro determinazione: ancora una volta fermano i Mastini e consegnano la palla nelle mani di A. Zambon, tornato in cabina di regia.
Simioni spinge sull’acceleratore e porta la palla nella red zone avversaria dove Molinari concretizza su lancio di Zambon: touchdown! Mastini 14 – 26 Cavaliers (extra point no good).
I Mastini non ci stanno e cominciano a macinare yard e questa volta riescono a sfondare con la corsa del RB Sebastiani. Mastini 20 – Cavaliers 26
Manca solo un minuto alla fine del match e i Cavaliers non riescono a ricoprire l’on side kick che riconsegna la palla all’attacco di Carminati. Ma con il tempo che scorre il QB scaligero è costretto ad effettuare lanci lunghi che non riescono a scalfire la superba difesa castellana.
La victory formation dei rossoneri segna la fine della partita. È vittoria Cavaliers!

Bellissima partita ricca, emblema della bellezza del football americano: tanti colpi di scena, azioni spettacolari e difese attente ed aggressive. Due squadre molto preparate e ben allenate, capaci di dare tutto e di non mollare fino all’ultimo secondo. Onore agli sconfitti e gloria ai vincitori!
Prestazione positiva per la squadra di coach Bernardi che si porta subito in score positivo contro la principale rivale per i playoff.
Offense di qualità, in grado di percorrere molte yard e di segnare molti punti.
Defense praticamente perfetta, a partire dalla linea di difesa, in grado di tenere testa a una delle più forti OL del campionato, e di mettere pressione al QB Carminati. LB guidati da Capitan Scudiero sempre aggressivi e intuitivi e una secondaria attenta in ogni situazione.

Non mancano gli spunti di riflessione, troppi gli errori commessi in momenti chiave della partita:
– per l’attacco i 3 turnover sono un grave neo sulla prestazione
– troppe le yard concesse su penalità
– da migliorare gli extra point che avrebbero potuto fare la differenza fra la vittoria e la sconfitta
– più attenzione sull’onside kick che ha concesso un ultimo tentativo di rimonta a Verona.
Siamo alla prima di campionato, c’è ancora molto da lavorare, ma se queste sono le premesse, la stagione si annuncia elettrizzante.
Vi ricordiamo l’appuntamento per la prima in casa dei Cavaliers contro i Saints Padova il giorno 11/03 alle ore 15:00 al campo in via Redipuglia, Castelfranco Veneto (TV).

Fonte: Ufficio Stampa Castelfranco Cavaliers

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta