728 x 90

Mattia Busato, un castellano agli Europei di karate 2018

Mattia Busato, un castellano agli Europei di karate 2018

Il mondo del Karate si prepara alle olimpiadi, la qualificazione olimpica comincia a settembre con la prima tappa della Premiere league di Germania. Ma già da oggi agli Europei che si Svolgono a Novisad in Serbia si respira un aria nuova e frizzante. Tutto il parterre di gara è portato a lucido per le telecamere e lo streaming tutte le nazionali sono al completo di atleti e staff.

A rappresentare l’Italia nel kata maschile il veneto Mattia Busato, da poco residente a Castelfranco Veneto dove si allena con il Germinal Karate Castelfranco. Mattia dal 2016 è tesserato con il Gruppo sportivo e tra collegiali a Roma e allenamenti a casa la palestra è ormai il suo lavoro. Mattia è un atleta affermato in campo internazionale e sono pochi gli avversari che riescono a eguagliarlo; infatti vince bene i primi tre incontri della fase eliminatoria, dando prova in tutti di grande potenza e concentrazione. Nella prima prova porta il kata Kankusho contro il Francese, vincendo per 4 a 1. Alla seconda prova porta Gojushihosho contro il macedone, vincendo per 5 a 0 e Unsu, contro l’atleta Slovacco, conquistando ancora un favorevole 4 a 1.

Al quarto incontro cioè in semifinale incontra lo Spagnolo Damian Quintero attuale vicecampione mondiale con il quale Mattia porta uno splendigo Gankaku, purtroppo è lo spagnolo a guadagnare la finale. Anche se deluso da quest’imprevisto Mattia mantiene un atteggiamento positivo ed è pronto per disputare la finale per il terzo posto sabato. Consapevole che i risultati importanti faticano ad arrivare, e se arrivano immediatamente significa che non sono poi così importanti, Mattia continuerà ad allenarsi con la stessa umiltà e tenacia che lo contraddistinguono da sempre preparandosi al meglio per la qualificazione olimpica e il mondiale di novembre a Madrid.

Fonte: ASD Germinal Karate Castelfranco – Sport Target

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta