728 x 90

Baseball: i Dragons si salvano con due nette vittorie all’ultima giornata

Baseball: i Dragons si salvano con due nette vittorie all’ultima giornata

Il recupero dell’ultima giornata di ritorno del girone B della serie B baseball si dimostra decisivo per la permanenza dei Dragons Castelfranco nella serie cadetta, avversario l’Europa di Bagnaria Arsa, in vantaggio di una partita sui Dragons.

Gara 1 parte bene per i castellani, il partente Novello concede due basi su ball e una valida agli ospiti, ma una buona difesa e tre strikeout tengono a zero il tabellino dei friulani. L’attacco castellano sa di dover colpire al più presto e così mette a segno due punti nelle prime due riprese, spinti a casa da due valide di Tonolo e un ground-out di Guevara. Mentre le mazze dell’Europa non riescono ad incidere, i Dragons capitalizzano ogni occasione: al terzo inning infatti arrivano altri tre punti portati dalle valide di Brunati, D’Angelo, Urbinati e Moro. Alla quinta ripresa gli ospiti mostrano un tentativo di reazione riuscendo a riempire le basi, ma la difesa dei Dragons non concede nulla ai friulani che restano a zero. L’attacco castellano non si accontenta del buon vantaggio e, con cinque valide consecutive – Montes, D’Angelo, Bueno Silva, Urbinati e Moro – e una serie di scelte della difesa, segna altri cinque punti portando il punteggio sul 10-0. Un nulla di fatto nei due inning successivi sigilla il risultato e chiude la partita con due riprese d’anticipo per manifesta superiorità. Ottima prestazione in difesa dei Dragons che non commettono errori, si distinguono il lanciatore Novello che chiude la partita con otto strikeout e solamente tre valide concesse, Tonolo, Brunati, Montes, D’Angelo, Urbinati e Moro con due valide a testa.

In gara 2 le prime tre riprese servono alle squadre per prendere le misure dell’avversario, con i lanciatori Moro (Dragons) e Bertoldi (Europa) che non concedono punti e ottengono tre strikeout ciascuno. Alla quarta ripresa un errore della difesa castellana e una valida di Dorigo portano gli uomini di Marinig in vantaggio per 1-0. I Dragons non ci stanno e subito si scatenano: Guevara apre le danze con un doppio, seguito dai singoli di Brunati, Prior, D’Angelo, Bueno Silva, Urbinati e Novello, poi un altro doppio di Guevara emulato da Brunati, il tutto per un big inning che vale otto punti e vede ben dodici battitori nel box. A un quinto inning più pacato segue la sesta ripresa in cui le valide di Bertoldi e Portelli segnano il secondo punto per gli ospiti; i Dragons però sono insaziabili e con altre cinque valide, coronate da un fuoricampo da tre punti di Guevara, portano a casa sei punti che definiscono quello che sarà il punteggio finale di 14-2. Un attacco fenomenale – Guevara ruba la scena con due doppi, un fuoricampo, quattro RBI e tre punti segnati; tre valide a testa per Novello, Brunati e Urbinati; due valide per Prior e Bueno Silva – supporta la bella partita di Moro, che chiude con quattro valide subite e cinque strikeout messi a segno.

Una volta conquistata questa sudata ma meritata salvezza, queste le parole del manager Adriano Novello: “Dopo una stagione di alti e bassi si è finalmente vista una squadra determinata e capace di dimostrare il proprio talento, peccato che la costanza non sia stato il nostro forte quest’anno. Ringrazio il manager de facto Laidel Chapelli per essere riuscito a tirare fuori il meglio da questa squadra e per aver trasmesso ai ragazzi la grinta e la voglia di non mollare mai che ha reso possibile questo risultato. Grazie ai ragazzi che ci hanno creduto fino alla fine e al pubblico che nelle partite in casa ha fatto da decimo giocatore in campo.”

Fonte: Thunders & Dragons Softball e Baseball ASD Castellana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta