728 x 90

Castellana Rugby: primo impegno ufficiale per l’Under 16

Castellana Rugby: primo impegno ufficiale per l’Under 16

Primo impegno ufficiale per una formazione targata Castellana Rugby: i ragazzi dell’Under 16, i “veterani” del 2002, assieme alle matricole del 2003, si trovano ad affrontare gli amici del Checco Camposampiero nella fase preliminare di accesso ai barrages di categoria. Con una formazione ai minimi termini – diversi atleti sono ancora in vacanza – i nostri si presentano sui campi del Petrarca, che ospita l’incontro data l’indisponibilità del campo di Camposampiero (e il nostro occupato dal torneo di baseball), con una nutrita rappresentanza di genitori al seguito. La partita comincia con 40 minuti di ritardo causa mancanza di defibrillatore in campo, o meglio, il defibrillatore c’è, ma è scarico! Alla fine si riesce a ricorrere ai ripari e alle 11:40 l’arbitro può finalmente fischiare l’inizio dell’incontro.

La partita è contrassegnata da diversi errori da entrambe le formazioni: si è ad inizio stagione, con atleti nuovi che si devono ancora amalgamare e le squadre che devono ancora entrare nel pieno ritmo degli allenamenti. Si notano comunque anche alcune belle azioni con movimento di palla e ricicli diretti, purtroppo a volte vanificate prima della finalizzazione da evitabili in-avanti. Nel complesso, comunque, più che soddisfacente la prestazione dei gialloblù. Buona la prima!
Con questa vittoria i ragazzi si sono guadagnati l’accesso al girone 3 dei barrages e affronteranno, in ordine, Asolo, Casale e Udine. Prossimo impegno: domenica 17 settembre ad Asolo.

A seguire il tabellino della gara:
Primo tempo
9′ meta Comacchio M. nt 5-0
19′ meta Camposampiero nt 5-5
22′ meta Tonietto E. nt 5-10
24′ giallo nr 10 Camposampiero
28′ meta Camposampiero tr 12-10
Secondo tempo
8′ meta Comacchio M. tr Filippetto A. 12-17
22′ meta Tonietto E. nt 12-22
25′ meta Basso E. tr Filippetto A.12-29
29′ cp Checco nt 12-29
35′ meta Faccio G. tr Filippetto A.
Risultato finale: 12-36

Fonte: Castellana Rugby

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta