728 x 90

La Pallacanestro Castelfranco 1952 fa il bis, U15 campione provinciale Silver

La Pallacanestro Castelfranco 1952 fa il bis, U15 campione provinciale Silver

Appena una settimana dopo il trionfo alle Final Four Provinciali Silver Under 14, la Pallacanestro Castelfranco 1952 fa il bis. Domenica sera, ancora al palasport di Conegliano, l’Under 15 targata Pasta Zara è salita sul gradino più alto del podio nella propria categoria, vincendo le Final Four attraverso due partite emozionanti e combattute.

Se nella categoria U14 la formazione dei coach Ussaggi e Crespan si era presentata coi favori del pronostico, forte della vittoria in stagione regolare e di un cammino da 18 successi in 18 partite, stavolta la squadra guidata da Riccardo Simionato e Francesco Gomiero ha saputo stupire tutti. Castelfranco infatti ha affrontato il campionato con una squadra giovanissima, composta per la maggior parte da ragazzi classe 2004, gli stessi che hanno disputato proprio il campionato Under 14.
E pur partendo con la testa di serie numero 3 in queste Final Four, i castellani hanno messo in fila prima la Texa Roncade (seconda classificata in stagione regolare) e poi la Vigor Conegliano, capolista in campionato – e padrona di casa dell’evento – con cui Castelfranco aveva perso entrambi i precedenti stagionali.

E dopo questo trionfo, è in arrivo come per l’Under 14 la fase regionale, altro impegno importante per provare a cogliere nuove soddisfazioni.

Sabato 28 aprile 2018, Semifinale
Texa Roncade – Pasta Zara Castelfranco 69-77 d1ts
TEXA RONCADE: Bona, Angeli 5, Mariuzzo, Mazzon 2, Renosto 22, Tonon 6, Turrin 10, Pavan 8, Kusi 16. All. Santin (tl 17/28).
PALLACANESTRO CASTELFRANCO 1952: Dal Mina, Zanata, Pastor 5, Civiero, Cosma, Simeoni 11, Sgorlon 10, Zanetti 21, Marchi 18, Barrero 8, Squizzato 4, Reginato. All. Simionato-Gomiero (tl 18/35).
ARBITRI: Barbagallo e Dalle Vedove.
PARZIALI: 19-21, 35-31, 52-44, 63-63.

Nella semifinale del sabato, è arrivata una vittoria caparbia e meritata in overtime. Al 7′ del terzo quarto, sul punteggio di 50-36 per Roncade, nessuno dei presenti al palazzetto di Conegliano avrebbe scommesso un euro sui castellani. Ed è proprio in questo istante che la panchina del Roncade concede un po’ di riposo a Kusi e Renosto (autori di 14 dei 17 punti del quarto). Reagiscono all’istante i coach Simionato e Gomiero, capendo che quello è il momento di giocarsi il tutto per tutto inserendo Sgorlon e Zanetti, fino a lì costretti in panchina con 4 falli a testa. La mossa è decisiva, perché con un parziale di 8-2 Castelfranco riapre la gara e comincia a crederci.
Nell’ultimo quarto, grazie anche ad un calo fisico degli avversari che ha portato a situazioni di nervosismo con un’espulsione per somma di falli antisportivi del giocatore di maggior peso di Roncade, giunge a compimento la rimonta grazie al canestro a 19″ dalla fine di Simeoni.
Poi nel supplementare a fare la differenza è la maggior freschezza fisica dei castellani, che una volta preso il vantaggio non lo mollano più.

Domenica 29 aprile 2018, Finale
Vigor Conegliano – Pasta Zara Castelfranco 39-44
VIGOR HESPERIA CONEGLIANO: Quinto 1, Gucci, Bergamo 4, Luminari, Benincà 9, Botteon, Ballaben 5, Ravedoni, L. Scudeller 16, E. Scudeller, Possamai 4, Campolo. All. Carli (tl 10/28).
PALLACANESTRO CASTELFRANCO 1952: Dal Mina, Zanata 2, Pastor 3, Civiero, Cosma, Simeoni 8, Sgorlon 4, Zanetti 13, Marchi 10, Barrero 2, Squizzato 2, Reginato. All. Simionato-Gomiero (tl 15/37).
ARBITRI: Tondato e Sottana.
PARZIALI: 4-13, 14-19, 31-33.

Quella colta nella finalissima è una vittoria insperata, in casa della squadra che ha vinto la stagione regolare con solo due sconfitte e che ha regolato Montebelluna in semifinale senza grossi problemi. Ma si sa, nello sport non sempre vince il più forte…
Un titolo conquistato con impegno, umiltà e gioco di squadra. La difesa, come al solito in queste gare, ha fatto la differenza: Castelfranco è stata capace di tenere a 39 punti la squadra che nelle 20 partite di stagione regolare ne aveva segnati 80 a partita.
Nonostante molti errori in attacco da entrambe le parti, la partita è stata intensa ed emozionante per il folto pubblico presente. Solo nel primo quarto i castellani si sono imposti con caparbietà (4-13 il parziale). Poi, anche se la gara è sempre stata condotta, il punteggio è rimasto in bilico con i giovani di Conegliano a ribattere colpo su colpo. Da segnalare che anche in questa gara il match-winner è stato Lorenzo Simeoni con 5 degli ultimi 6 punti: bomba dall’angolo e 2/2 ai liberi. MVP, a detta dei coach, è invece Lorenzo Zanetti.
Ancora complimenti a tutti!

Fonte: Ufficio Stampa Pallacanestro Castelfranco 1952

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta