728 x 90

Le Metalco Thunders escono dalla Coppa Italia a testa alta

Le Metalco Thunders escono dalla Coppa Italia a testa alta

Domenica scorsa a Bussolengo in casa dei campioni d’Italia il pronostico non era dei migliori, visto che al sabato il Bologna aveva subito due sconfitte dai padroni di casa, obbligando le castellane a dover vincere tutte e due le gare con il Bussolengo, squadra tra le favorite, per poter accedere alle finali Coppa Italia.

Si va in campo sempre per vincere, parole che tutti i bravi manager usano, ma in questo caso il manager Adriano Morabito e la società non avevano estremamente puntato puntato tutte le loro carte su questo obiettivo, coppa Italia, tanto è vero che si è deciso di far arrivare la pitcher USA alla seconda giornata e non alla prima. Coppa Italia è stata ed è servita come una ottima prova per testare la squadra con delle gare ufficiali e con squadre impegnate per un obbiettivo comune, vincere! E cosi è stato.

In gara uno Adriano Morabito assistito dal veterano Coach Giovanni Luca Avanzi, che da quest’anno, assieme ad Igor Ongarato, lo affiancherà, parte con una formazione ormai consolidata, mettendo in pedana la pitcher italiana Alessandra Accordi, rilevata in seguito da Carlotta Salis, e a ricevere Sara Avanzi.
La gara parte subito molto equilibrata, sino al secondo attacco del Bussolengo dove per qualche errore di troppo e troppe basi regalate il Bussolengo segna 5 punti, punti che le Metalco non riescono a recuperare, segnando solo un punto al sesto inning.
La gara si chiude per 5 a 1 per le veronesi, nota positiva che pur essendo schierata nelle file del Bussolengo la pitcher USA, Ontiveos Nisa, le castellane mettono a segno ben 4 valide contro solo una del Bussolengo, segno di grande potenza in attacco, ma anche di una buona difesa, ricordiamo: singolo di Casetta, singolo di Ybarra, singolo di Cernecca e doppio di Casetta.

Gara due anche se ormai irrilevante per la coppa, ha il sapore di un game tirato e di grande professionalità, Morabito decide di mettere alla prova il nuovo acquisto la pitcher californiana Desiree Ybarra, che ha pienamente soddisfatto tutti chiudendo gara due con zero punti subiti e dimostrando una ottima padronanza del gioco, lasciando pochissimo spazio alle esperte mazze del Bussolengo.
Grande prestazione di tutte le castellane in questa gara dove le mazze delle Metalco hanno colpito bel 8 valide: Siviero, Cecchin, Ybarra, Cernecca, Accordi, Giacometti e Salis, contro le tre del Bussolengo e dove come le gare di alto livello, si è arrivati alla fine con un solo punto segnato, segnato dalle Metalco Thunders che si sono aggiudicate una gara emozionante e di grande soddisfazione.
Il manager Adriano Morabito e tutto lo staff, società inclusa, si sentono molto soddisfatti della squadra e visto che le prestazioni potranno solo migliorare, si pronostica un campionato pieno di emozioni e soddisfazioni per la società castellana Thunders e per le ragazze della Metalco-Thunders.

Foto: Alessandro Princic
Fonte: ASD Thunders Castellana Softball

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta