728 x 90

Pallavolo, impresa Duetti Giorgione: rimonta e vittoria al golden set

Pallavolo, impresa Duetti Giorgione: rimonta e vittoria al golden set

Duetti Giorgione – Amati Villa D’Oro 3-0 (25-14, 25-13, 25-21) + golden set 16-14
Durata set: 19’, 18’, 23’, 17’.
Duetti: Poser 21, Fornasier 20, Ravazzolo 11, De Bortoli 10, Bateman 5, Martinuzzo 3, Grassotto, Di Fonzo, Fenice, Alessandria, Piccinin. All. Carotta.
Muri 10, ace 10, errori 20.
Amati Villa D’oro: Ferrari 18, Bellini 10, Giva 3, Galli F. 3, Faietti 2, Migliorini 2, Arletti 2, Franchini 1, Galli R., Imparato, Cordella, Vai. All. Serafini.
Muri 5, ace 2, errori 23.
Arbitri: Sorgato di Vicenza e De Nard di Belluno.

Impresa titanica del Duetti Giorgione che nella gara di ritorno del primo turno di play off per l’A2 ribalta lo 0-3 patito all’andata e vincendo il golden set guadagna il passaggio del turno. Un 3-0 netto il risultato della gara regolare con i primi due set totalmente a senso unico. Per come è iniziato il match, è sembrato di assistere alla copia rovesciata dell’andata. Formazione ospite fallosa e incapace di entrare in partita, squadra di casa determinata specialmente al servizio e a muro. E così le ragazze di Castelfranco si trovano in quattro e quattr’otto sul 2-0. Nel terzo set il Villa D’Oro cresce e arriva a condurre 12-10, punteggio nel quale arriva il primo time out Giorgione della partita. La squadra di Paolo Carotta risale la china e trascinata da una Poser in serata di grazia, supportata da Fornasier e Ravazzolo, va a conquistarsi il match e la possibilità di giocarsi il golden set. Il parziale supplementare è di tutt’altra impronta rispetto alla gara regolare. La stanchezza si fa sentire specialmente fra le atlete del Duetti appena uscite dal covid e le modenesi sembrano avviate al cambio di campo forti di un netto vantaggio. È propizio il time out chiamato da Carotta sul 4-7 che stoppa l’avanzata ospite. Si gira sul 7-8 e avanti a braccetto fino all’11-10 prima e 14-12 poi. Il Duetti non chiude le due palle del successo definitivo e ne spreca un’altra ai vantaggi. Al quarto tentativo, con il fiato corto ma con un cuore da leone, chiude la questione. Il passaggio del turno è realtà. Bentornato Giorgione.
Paolo Carotta: «Sono state le tre settimane più dure della mia carriera. Nessuna certezza: le ragazze hanno fatto fatica a rientrare causa covid e anche nel golden set si è notato il calo fisico. Sono veramente contento perché siamo stati concentrati nei momenti importanti. Una grande vittoria, una grande soddisfazione».

Fonte: Carlo Vettore – Ufficio Stampa Giorgione Pallavolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta