728 x 90

Softball: cambio alla guida delle Metalco Thunders, arriva coach Avanzi

Softball: cambio alla guida delle Metalco Thunders, arriva coach Avanzi

A due gare dalla fine della prima fase del campionato di serie A1 softball, in casa Thunders & Dragons arriva una decisione importante e fondamentale. La società castellana Softball e Baseball aveva puntato molto sulla coach d’oltreoceano Robin Penoyer, messa alla guida della serie A1, ma qualcosa non ha funzionato nella comunicazione e preparazione. Il difficile campionato Italiano non ha di certo risparmiato delusioni e qualche sconfitta in più del previsto, mettendo in difficoltà le promettenti atlete Metalco, e portando quindi la società a una scelta difficile ma doverosa, visto che ormai il campionato è verso la fase finale, ma la posta in gioco è alta.

Dopo una ponderata valutazione viene quindi affidata la squadra di serie A1 al veterano Giovanni Luca Avanzi, che già nel 2017 aveva potuto lavorare a fianco del precedente Manager Adriano Morabito, e il coach Igor Ongarato, che lo affiancherà per il resto del campionato. Luca Avanzi vanta di una lunga esperienza nel Softball, grande conoscitore del movimento italiano e di tutti i suoi campionati, Luca ha lavorato per vari anni in Nazionale Italiana giovanile, ha seguito alcune formazioni in serie A softball e ha affiancato i più importanti manager, quindi sicuramente un’esperienza più che adatta per essere il punto di riferimento delle Metalco Softball.

Il nuovo Coach/manager Avanzi ha già iniziato il suo lavoro a Castelfranco Veneto da un paio di settimane, e pur ammettendo che ci sarà molto da lavorare per riportare la squadra a ottimi livelli è fiducioso e le atlete anche, tanto è vero che già domenica scorsa nell’ultima giornata di gioco in casa, prima dell’inter girone finale, si sono visti i risultati del cambiamento.

Domenica le Metalco Softball hanno affrontato la squadra del Montegranaro, che pur essendo fanalino di coda nel girone B ha dato del filo da torcere anche alle più forti, e si è ulteriormente rinforzate con una nuova lanciatrice straniera.

In Gara Uno le Metalco, avendo ancora qualche difficoltà nella pedana italiana e qualche appunto “mentale” da superare, e con la pedana di lancio avversaria coperta dalla pitcher straniera ben preparata, non hanno retto all’incontro. Anche se nel primo inning hanno dimostrato un po’ di aggressività, portando due corridori in base ma senza poi concludere, lasciandosi successivamente trascinare in un vortice che le ha portate a una netta sconfitta.

In Gara Due la musica è cambiata con la pitcher Rachael Knapp in pedana, che senza nulla togliere al grande lavoro di recupero delle pitcher italiane, sicuramente permette alla squadra di vivere una tranquillità di gioco superiore. Infatti la Knapp ha concesso solo due valide in tutta la gara, e le castellane l’hanno premiata mettendo in campo un’ottima aggressività, mettendo a segno 6 valide e dimostrando presenza e prontezza, con un gioco in attacco pronto a rubare una base dietro l’altra e a non concedere nulla in difesa, senza lasciare spazio alle avversarie e aggiudicandosi la gara con un ottimo 5-0.

Finalmente si è tornati a vedere una Metalco Softball degna di nota, che da ora potrà solo avere un percorso di crescita. Il neo manager Avanzi si ritiene soddisfatto e pronto a un duro lavoro, pienamente appoggiato dalla squadra e dalla società che darà tutti i mezzi necessari per arrivare a settembre alla fase finale con una squadra ricostruita e all’altezza della situazione.

Fonte: Thunders & Dragons Softball-Baseball A.S.D. Castellana

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta