728 x 90

Softball: Metalco Thunders a un passo dai playoff!

Softball: Metalco Thunders a un passo dai playoff!

Le castellane della Metalco, reduci da una settimana super intensa con ben 6 incontri giocati, possono guardare quasi con sicurezza all’obiettivo prefissato ad inizio stagione, i play off ISL Softball.
Domenica 11 le castellane hanno ospitato sul diamante di via Malvolta il Pianoro Bologna, ed è stata sicuramente una giornata di grande softball per le Thunders.

Gara uno persa 3 a 2 solo per un soffio, e per una piccola distrazione che non ha visto le Thunders rovesciare il risultato, se pensiamo che in pedana è stata una sfida tra la nostra Italiana Carlotta Salis, classe 2000, e la fortissima Cubana Lopez Anisley, miglior lanciatore straniero 2016. Cinque valide per il Pianoro, 3 per le Thunders.

Gara due con la pitcher Thunders Desiree Ybarra non ha lasciato scampo alle Bolognesi, che si sono piegate per 5 a 3. Tre punti segnati grazie anche ai 4 errori commessi dalle Castellane.

Mercoledì 14 trasferta a Parma per l’anticipo dell’ultima di campionato, e qui le Thunders hanno dimostrato la loro bravura e capacità di squadra già ad alti livelli.
Gara uno vede una Carlotta Salis in pedana sapientemente chiudere la gara con “era” 0. Ma non solo, è una difesa quella delle Thunders che si può definire tra le più forti, in quanto pur avendo subito 6 valide fa entrare solo un punto. L’attacco invece chiude la gara al quinto per manifesta superiorità, sul risultato di 8 a 1.

In gara due, ancora Desiree Ybarra per sei riprese e Alessandra Accordi per una sono le protagoniste di una sfida da zero punti subiti. Anche qui non c’è storia e le Castellane chiudono la gara con sette valide e sette punti segnati, lasciando le avversarie a zero.
Doppia vittoria per le Metalco Thunders, che pur non essendo “troppo considerate” stanno dando del filo da torcere a tutte le avversarie.

Arriviamo alle gare di sabato 17, dove le Thunders in casa hanno ospitato le sempre forti avversarie del Forlì, da anni presenti in coppa e finali scudetto.
In gara uno la veterana e brava pitcher Cacciamani (“era” zero, in gara uno) contrapposta alla nostra Carlotta Salis, un po’ sottotono, avrà la meglio e grazie anche ad una difesa Thunders poco attenta (4 gli errori) le ragazze del Forlì guadagnano una netta vittoria per 10 a 1, con ben 15 valide messa a segno contro le sole nostre 4. La gara si chiude al sesto per manifesta superiorità del Forlì.

Gara due è completamente l’opposto, anzi di più. Ancora una volta la pitcher californiana Thunders, Desiree Ybarra, caratterizza la gara con una sola valida subita, ed ancora “era” zero, mentre l’attacco Thunders è incontenibile per le forlivesi. Su 11 valide messe a segno, tra cui un bel triplo di Sofia Fabbian, sono 11 i punti portati a casa, che chiudono la gara per manifesta superiorità col punteggio di 11 a 0 addirittura al quinto inning.

Dopo questa lunga ed intensa settimana di softball, per le Thunders due cose sono certe e una quasi. Come disse il Manager Morabito in un’intervista a fine stagione 2016: la preoccupazione per il futuro sarà per chi vuole vincere, noi saremo il loro problema e onestamente questo sta accadendo alla grande. Il secondo dato certo è che malgrado i molteplici errori le Thunders hanno sicuramente una delle difese più forti del campionato, capitanate da una pitcher USA, Desiree Ybarra, che pur non essendo molto “nominata” sta chiudendo un campionato ISL con statistiche che quasi nessuno ha mai raggiunto in questo campionato.
Per quanto riguarda la cosa quasi certa, le Metalco Thunders sono ad un passo dai play-off e faranno di tutto per raggiungere l’obiettivo molto presto.

Fonte: ASD Thunders Castellana Softball

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta