728 x 90

Tris di gare in vista per la Zalf Euromobil Desirée Fior

Tris di gare in vista per la Zalf Euromobil Desirée Fior

Incassato con soddisfazione il successo di Giovanni Lonardi nell’internazionale Circuito del Porto, la Zalf Euromobil Désirée Fior sta già preparando i bagagli per affrontare le trasferte del prossimo fine settimana.

Domani, sabato 12 maggio, infatti, le casacche bianco-rosso-verdi saranno al via dell’Alta Padovana Tour che si correrà sul circuito cittadino disegnato attorno alle mura di Cittadella.

Domenica, invece, i ragazzi diretti da Gianni Faresin, Fabio Mazzer e Luciano Rui saranno impegnati nella 67^ Coppa Varignana di Osteria Grande (Bo) e nell’internazionale, riservato agli Under 23, 31° Gp Industrie del Marmo di Carrara. Per completare il programma, martedì, si correrà sempre in Toscana, a Terranuova Bracciolini (Ar) la tradizionale Coppa Cicogna.

“Ripartiamo con questi obiettivi per affrontare un fine settimana nel quale saremo chiamati a trovare delle conferme importanti soprattutto in salita” ha spiegato il team manager Luciano Rui. “La vittoria di Lonardi al Porto ha dato ulteriore sicurezza al reparto degli uomini veloci, per questo dopo la prova di Cittadella ci concentreremo su due gare impegnative come quelle di Carrara ed Osteria Grande per dare spazio anche agli scalatori del nostro gruppo che hanno già fatto vedere ottime cose domenica scorsa a Badia Agnano”.

Intanto, gli atleti che si raduneranno quest’oggi a Castelfranco Veneto (Tv) presso il quartier generale dell’Hotel Fior non potranno contare sul proprio cuoco di fiducia, Alex Palma. Lo chef di casa Fior, infatti, sarà nuovamente impegnato nella sfida del Campanile alla Prova del Cuoco che andrà in onda su Rai1 alle 12.40, dove rappresenterà la tradizione della cucina veneta.

Fonte: Ufficio Stampa Zalf Euromobil Desirée Fior

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono segnati con *

Cancella risposta